Accogliere un cucciolo

L’arrivo di un nuovo cucciolo è sempre un momento di festa, ma anche di forti apprensioni. Saprà adattarsi alla nuova casa? Crescerà sano e felice? Sono tanti gli interrogativi che si presentano, soprattutto se si tratta del primo cucciolo che entra nella vostra vita. Ma anche se ormai siete dei “veterani” e avete già affrontato altre volte la meravigliosa opportunità di far crescere accanto a voi un piccolo essere che dipende in tutto e per tutto da voi, sapete che dovrete dedicargli tanto impegno e tanta attenzione.

L’ingresso in casa del cucciolo è un momento oltre che emozionante, per voi e per lui, anche estremamente delicato. Tutto sarà nuovo per lui: l’ambiente, gli odori, i rumori. Voi stessi per lui siete degli sconosciuti. Fate in modo che il primo impatto con la casa sia sereno e rassicurante.

Evitate movimenti bruschi o rumori forti, che possano intimorirlo. Parlategli sempre con un tono di voce rassicurante. Il cucciolo potrebbe mostrarsi timido o, al contrario, curioso di esplorare in giro. In ogni caso sarà spaesato e dovrà prendere confidenza con tutte le novità che lo circondano. Assecondatelo, e non pretendete da lui comportamenti diversi da quelli che metterà in atto nei primi 2 o 3 giorni. Il contatto con gli altri componenti della famiglia (soprattutto bambini o altri animali) dovrà essere graduale.